Insegno Sos…

Questo è l’incipit  della novella

Malpelo” si chiamava così perché aveva i capelli rossi; ed aveva i capelli rossi perché era un ragazzo malizioso e cattivo, che prometteva di riescire un fior di birbone. Sicché tutti alla cava della rena rossa lo chiamavano “Malpelo”; e persino sua madre, col sentir-gli dir sempre a quel modo, aveva quasi dimenticato il suo nome di battesimo. Del resto, ella lo vedeva soltanto il sabato sera, quando tornava a casa con quei pochi soldi della settimana; e siccome era “malpelo” c’era anche a temere che ne sottraesse un paio, di quei soldi: nel dubbio, per non sbagliare, la sorella maggiore gli faceva la ricevuta a scapaccioni…(per continuare la lettura)

 

Scheda della novella

AUTORE:Giovanni Verga

TITOLO:Rosso Malpelo – Vita dei campi

TIPOLOGIA:Novella

SPAZIO: Luogo principale in cui si svolge la storia è la miniera, con i suoi antri bui e tenebrosi, che

riflettono l’esistenza del protagonista.

TEMPO: Il contesto storico in cui si svolge la novella è indefinito. Anche il tempo della narrazione è indefinito, con frequenti ricorsi ad espressioni come una volta, una sera, un tempo….

PERSONAGGI:

Il protagonista, Rosso Malpelo, viene presentato con una caratterizzazione diretta, approfondita in seguito, indirettamente, nel rapporto con altri personaggi.

Ranocchio, l’amico più caro di Malpelo

La madre e la sorella di Malpelo, che si ricordano di lui solo per la paga che deve portare a casa ed

in seguito neppure più per quella

Mastro Misciu, Bestia, il padre di Malpelo, l’unico familiare che lo comprendeva (è morto e il suo

personaggio vive solo nei ricordi di Malpelo)

Lo sciancato (zio Mommu), uno dei manovali

I compagni di lavoro di Malpelo, che lo emarginano e lo deridono

Il Grigio, l’asino da soma della cava, personaggio simbolico

Il carcerato

TIPOLOGIA DELLE SEQUENZE

Prevalgono sicuramente le sequenze narrative, anche se è molto forte la componente descrittiva; ci

sono alcune sequenze riflessive. Pressoché assenti le sequenze dialogiche (espresse con il discorso

indiretto libero)

• Parte iniziale o presentazione

• La morte del padre

• La madre riporta Malpelo alla cava

• Ranocchio va a lavorare alla cava

• Viene ritrovato il corpo di mastro Misciu

• Muore l’asino grigio

• Ranocchio si ammala

• Ranocchio muore

• Malpelo non fa ritorno

NARRATORE: Il narratore, esterno alla vicenda, è un osservatore impassibile e oggettivo

 

Inserisco un video che può aiutare ad inquadrare la novella di Giovanni Verga pubblicata  nel 1880 nella raccolta Vita dei campi.

http://www.raiscuola.rai.it/embed/giovanni-verga-la-sicilia-di-malpelo/8086/default.aspx

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: